borsino rifiuti
 
10 / 08 / 2020

ambiente Mauritius dichiara lo stato di emergenza ambientale a causa della ‘marea nera’ che sta invadendo le sue acque


Mauritius ha dichiarato lo stato di emergenza ambientale dopo che la nave MV Wakashio si è incagliata sulla costa sud-orientale dell’isola rilasciando tonnellate di carburante nell’Oceano Indiano.




La nave cisterna trasportava 200 tonnellate di diesel e 3.800 tonnellate di carburante per uso proprio e la cosiddetta “marea nera” ha iniziato a diffondersi in acqua dopo che la nave si è incagliata il 25 luglio.

Il ministro dell’ambiente dell’isola di Mauritius, Kavy Ramano, ha parlato di vera e propria “crisi ambientale”.




Mentre il primo ministro Pravind Jugnauth ha dichiarato lo stato di emergenza, come si legge da un tweet pubblicato negli scorsi giorni.









Condividi l'inserzione sui social

facebook     linkedIn     twitter    

I Prezzi Delle Materie Prime Seconde

Valore dei rifiuti per il riciclo e lo smaltimento


Alcune dei nostri clienti

borsino rifiuti


BorsinoRifiuti è un marchio di Taebioenergy srl | via Magretti 22 - 20037 Paderno Dugnano (Mi) | P.IVA : 09179170965 | Tel 02 9102174 - e-mail: info@borsinorifiuti.com
Privacy - Credits - Cookies - © 2020 Borsino rifiuti