borsino rifiuti
 
03 / 11 / 2020

Attualita Droni e satelliti per la tutela dell'ambiente a Bari: intesa Comune, Enac e Distretto dell'aerospazio


Sperimentare, sviluppare e testare servizi innovativi nei quali vengono impiegati droni e satelliti nell’ambiente urbano. È l’obiettivo dell’accordo di collaborazione sottoscritto dal Comune di Bari, Enac e Distretto tecnologico aerospaziale pugliese. In particolare, la sperimentazione riguarda sia il monitoraggio della qualità delle acque e delle discariche in mare, dei cambiamenti dell’impermeabilizzazione del suolo, della microzonizzazione termica e, in generale, la gestione dei droni nel monitoraggio del territorio. Ma anche per elaborare regolamenti da utilizzare nello spazio aereo.

I promotori sono impegnati nella realizzazione del Drone living lab, laboratorio nel quale confluiscono le esperienze dei tre partner. Prevede anche il coinvolgimento dei cittadini, che potranno testare le soluzioni. “L’accordo si inserisce perfettamente nella strategia dell’amministrazione volta da un lato a rendere la città sempre più capace di essere senziente attraverso diversi canali di raccolta e analisi di dati, dall’altro consente a Bari di proporsi come città di riferimento per sperimentazioni innovative per smart logistics nell’ambito dell’urban air mobility, a beneficio dei cittadini e delle imprese del territorio”, spiega il vicesindaco e assessore comunale Eugenio Di Sciascio.



La collaborazione parte dal progetto “Sapere - Servizi aerospaziali per le aree metropolitane”, che punta alla progettazione di servizi operativi per una piattaforma a supporto dell’Urban control center, che il Comune sta realizzando per il monitoraggio del territorio (e che potrà comprendere anche l’area metropolitana). Alla base dei servizi, ci sono l’osservazione della Terra grazie ai satelliti Sentinel, per un’analisi prolungata nel tempo, e rilievi ad alta risoluzione con sistemi pilotati da remoto, che consentono un’analisi più precisa e in tempo reale delle condizioni del territorio.

Le attività per l’elaborazione dei regolamenti da utilizzare nello spazio aereo sono in programma all’aeroporto di Grottaglie, in collegamento con il Drone living lab del Comune di Bari. “La sinergia tra istituzioni, industria e ricerca - commenta il presidente dell’Enac Nicola Zaccheo - è volta a incentivare lo sviluppo di prodotti e servizi innovativi che, in questo caso partendo dal Sud Italia, contribuiscano a creare un nuovo modello di mobilità, con il fine ultimo di migliorare la qualità della vita dei cittadini. Urban air mobility significa anche logistica smart, a minor impatto ambientale, grazie all’uso intelligente delle innovazioni”.
Condividi l'inserzione sui social

facebook     linkedIn     twitter    

I Prezzi Delle Materie Prime Seconde
Visualizza tutti i prezzi delle materie prime seconde
Valore dei rifiuti per il riciclo e lo smaltimento
Visualizza tutti i prezzi dei rifiuti a riciclo e smaltimento


Alcune dei nostri clienti

borsino rifiuti


BorsinoRifiuti è un marchio di Taebioenergy srl | via Magretti 22 - 20037 Paderno Dugnano (Mi) | P.IVA : 09179170965 | Tel 02 9102174 - e-mail: info@borsinorifiuti.com
Privacy - Credits - Cookies - © 2020 Borsino rifiuti